Cos’è un bonifico parlante? Come si compila?

Il bonifico parlante è un tipo di bonifico bancario o postale che permette di tenere traccia dei dati sia del destinatario che del contribuente. Questa tipologia di bonifico è pensata per richiedere le detrazioni fiscali ed è considerato obbligatorio

Per compilare il bonifico parlante i dati da inserire sono:

  • causale del bonifico per le detrazioni fiscali: se viene selezionata la procedura corretta verrà riportato il riferimento alla normativa sul Risparmio Energetico.
  • codice fiscale del beneficiario della detrazione: nel caso di ristrutturazioni di parti condominiali è necessario inserire il codice fiscale del condominio, dell’amministratore o del condomino incaricato a effettuare gli adempimenti necessari.
  • numero partita iva o codice fiscale: da inserire per l’intestatario del bonifico e quindi dell’azienda che ha realizzato i lavori o del professionista.

Il bonifico parlante obbliga sempre a inserire i dati riportati sopra, noi consigliamo inoltre anche di inserire qualche riferimento in più al fine di consentire una gestione migliore della documentazione:

  • Numero e data della fattura
  • Comune e gli identificativi catastali
  • Protocollo SUAPE
  • Riferimento agevolazione (Ecobonus)

Es. Pg. Ft 03 del 22/03/2022 immobile Cagliari foglio 23 particella 45 sub 3 SUAPE xxxxxxxxxx lavori Ecobonus

.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Consent with Real Cookie Banner